HOME       LIBRERIA       CRITICA       EVENTI

 

Alcune iniziative ed eventi


Ha collaborato con la Fondazione Scientifica Querini Stampalia Onlus di Venezia per l’organizzazione di una serie di seminari sul vitale rapporto tra antico e moderno, confluiti poi in Seminari Piero Treves 1995-96. Atti. Presentazione di Giorgio Busetto, Venezia, Fondazione Scientifica Querini Stampalia 1999.       

Con i co-direttori Lorenzo Fort (Venezia) e Andrea Piccolo (Napoli), e con i redattori Alessandro Cabianca (Padova), Gianni Caccia (Novi Ligure), Maria Grazia Caenaro (Treviso), Claudio Cazzola (Ferrara), Vincenzo Ruggiero Perrino (Veroli), Andrea Scotto (Novi Ligure), dal 2003 cura “Senecio”accreditata rivista online sull’antico (specie greco-romano e biblico-cristiano, ma non solo) con moderne rivisitazioni le più varie (www.senecio.it).

Assieme a Fede Berti, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, e ad altre studiose, ha curato nel 2005 l’allestimento della Mostra “Una Spina nel piatto” afferente al Progetto Nazionale Italiano sull’Alimentazione nel Mondo antico.

In collaborazione con la presidente del Garden Club di Ferrara, Giulia Vullo – che, d’accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia-Romagna, ha condotto un’esperienza pilota di restauro vegetale sul labirinto del giardino di Palazzo Costabili detto di Ludovico il Moro, sede del Museo Archeologico Nazionale – il 4 aprile 2006 ha dato il via alla Settimana Nazionale della Cultura con una comunicazione dal titolo Il labirinto nell’antichità. Mito e archeologia.

Ha partecipato al Premio Nazionale di Poesia “Astrolabio 2006” di Pisa ottenendo un ambito riconoscimento così motivato: Per la centralità della figura femminile all'interno della sua produzione letteraria seguitando il ricco filone del rapporto tra antico e moderno, viene conferito all'antichista Letizia Lanza il Premio della Giuria Astrolabio 2006.

Con Vino donne amori (di varia antichità) ha vinto il primo premio per la Saggistica edita al VI Concorso Pavesiano “Il vino nella letteratura, nell'arte, nella musica e nel cinema” di Santo Stefano Belbo (CN). Recita la motivazione: Dotto e di gradevole lettura questo libro – diviso in tre sezioni seguite da una vivace appendice, giocata sull'allitterazione (Vinum, Venenum, Venus) e sull'insolito (Ludi, ghiribizzi e varie golosità). L'incursione nel mondo classico suggerisce al lettore uno spaccato della mentalità di quell'antica cultura, che è alle radici del mondo occidentale

Per la Fondazione Domenico Tolìo Onlus ha aperto il Convegno di Studi “Labirinti” ideato e coordinato da Giuseppe Busnardo, che ha avuto luogo domenica 21 ottobre 2007 a Villa Giusti del Giardino di Bassano del Grappa (VI).

Figura tra quanti e quante, numerosi, hanno aderito al Manifesto della Cultura Europea per la Pace - 1999, ideato e realizzato da Donatella Bisutti intorno a un messaggio di Mario Luzi, finalmente uscito nel 2007 per la cura di Ivano Malcotti.  


Il giorno 5 aprile 2008, nella Sala dei Filosofi di Palazzo Ducale a Venezia, ha partecipato alla Giornata Mondiale della Poesia con oltre 40 tra autori e autrici. L'iniziativa, promossa dalla Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco e patrocinata dall'assessora per la Promozione Culturale del Comune Luana Zanella, è stata egregiamente coordinata dal poeta e critico padovano Alessandro Cabianca.

Ha proposto l’intervento conclusivo alla Seconda Fiera Internazionale dell'Editoria di Poesia (Alessandria, Castello di Pozzolo Formigaro, 20-22 giugno 2008), voluta e coordinata con abilità da Mauro Ferrari (puntoacapo Editrice).

Per lusinghiero invito della docente universitaria Antonella Cagnolati ha partecipato al Convegno Nazionale su Simone de Beauvoir "Quando tutte le donne del mondo... " (Ferrara, Aula Magna del Rettorato, 20 novembre 2008) con una comunicazione dal titolo "Non esiste una morte naturale". Vivere la morte.


Nella stupenda sede veneziana del Telecom Italia Future Centre – disponibile grazie all'ospitalità di Massimo Foscato – ha presentato assieme a Giovanni Distefano il libro di Floriano Graziati Donne e pensiero politico (Supernova, 2008).

Nell'ambito della Giornata Mondiale della Poesia 2009 il 28 marzo, presso il Centro Culturale Altinate di Padova, ha letto due brani ispirati all'Anno dell'Astronomia nel corso di una affascinante performance tra musica e lettura poetica, promossa dalla Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco e ben organizzata da Alessandro Cabianca (anche conduttore) e Carlo Zannetti.

Con una relazione dal titolo Mostri e meraviglie. Echi dall'antico nelle opere di Sylvia Plath ha partecipato al Convegno Internazionale "Presenza Classica" che – ottimamente organizzato e gestito da Guido Milanesesi è svolto presso l'Università Cattolica di Milano l'8 maggio 2009.

Per invito di Armando Pajalich, ordinario di Lingua e Letteratura inglese dell’ Università Ca’ Foscari di Venezia, il 13 novembre 2009, presso il Dipartimento di Studi Europei e Postcoloniali, ha tenuto una apprezzata lezione dal titolo Antigone, Sofocle e il mito.

Assieme ad Alessandro Cabianca – anche esperto organizzatore per il Gruppo 90-Artepoesia e il Consiglio di Quartiere 5 Sud-Ovest – il giorno 2 dicembre 2009, presso l'Auditorium Fornace Carotta di Padova, ha tenuto una fortunata conferenza dal titolo Medea, Clitennestra, Antigone: le donne del mito. Il conturbante.

Il giorno 27 marzo 2010, presso il Municipio-Mediateca di Piateda (SO), con una comunicazione dal titolo La perentoria onestà di David Maria Turoldo, ha partecipato alla “Giornata di poesia e cultura” indetta per il Premio Turoldo 2010, efficacemente coordinata da Gianmario Lucini (Associazione Poiein) e patrocinata dal Comune.

Con Rino Cortiana, Luisa Bellina, Paolo Vettore ha curato il volume di Francesca Trentin Baratto Carte ritrovate (Cafoscarina, 2009).

A Modena, presso l’Accademia Nazionale di Scienze, Lettere e Arti, il 30 aprile 2010 ha presieduto la terza sessione della Giornata di Studio “La scuola nell’antichità greca e romana”, indetta dalla Delegazione modenese dellAICC – presidente Patrizia Paradisi – con il patrocinio delle Delegazioni di Bologna, Castelli Romani, Chiavari, Crema, Firenze, La Spezia, Matera, Milano, Padova, Parma, Pavia, Pisa, Pontedera, Pordenone, Udine, Vasto, Venezia, Vercelli, Verona.

Per l’efficiente disponibilità e cortesia di Marilena di Stasi e di tutto lo staff – Georges, Imola, il regista Daniele – la sera del 20 luglio 2010 ha rilasciato a Radio Alma di Bruxelles un’intervista in diretta sul proprio volume Femminilità “forte”, tra mito e storia (puntoacapo, 2009).


Con Mirabile bruttezza (premessa di A. Pajalich, Padova 2008) è risultata Prima Classificata nella sezione Saggistica edita alla I edizione del “Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata” efficacemente indetto da “IL MUSAGETE” – presidente Bonifacio Vincenzi. Motivazione: Letizia Lanza ribadisce in questo libro il rapporto tra Normale e Mostruoso attraverso una galleria di ritratti inquietanti che con acutezza e profondità vengono messi a fuoco in modo nuovo e stimolante.

Nella splendida cornice della Cittadella di Alessandria ha partecipato alla XV Biennale di Poesia, organizzata e ben gestita da Aldino Leoni ed Elvira Mancuso con l’impeccabile conduzione di Alberto Sinigaglia.

È tra i 105 poeti per la legalità che figurano in L’impoetico mafioso. Antologia di poesia per la legalità e la responsabilità in ricordo di Angelo Vassallo, a cura di Gianmario Lucini, Piateda (SO) 2010.

Grazie al cortese e professionale invito di Fabrizio Stelluto, che cura il programma Approfondimenti, il 29 giugno 2010 ha rilasciato un’intervista a Telepadova su Mito e femminilità.

Per la serie di incontri organizzati presso il Centro Culturale Candiani di Venezia Mestre dall’Assessorato alle Attività Culturali del Comune di Venezia e dal Circolo Letterario Walter Tobagi, il 17 novembre 2010 assieme a Tiziana Agostini, Giovanni Distefano, Chiara Perilli ha presentato il proprio volume La verità e il mito. Trittico muliebre.

Per lusinghiera iniziativa di Franco Ferrari Delfino e dell’UAAR di Venezia il 10 marzo 2011, presso la Scoléta dei Calegheri, ha svolto con successo il tema La donna nella mitologia greca.


Su richiesta dell’Università per la Terza Età di Treviso – presidente Laura Bresolin – il 28 aprile 2011 ha tenuto alla Camera di Commercio una apprezzata comunicazione dal titolo Donne forti o diaboliche? Appunti vari.

Il giorno 8 maggio 2011, presso la sede dell'Istituto Italiano di Cultura di Napoli – direttore Roberto Pasanisi – durante una partecipata cerimonia ha ritirato il Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Nuove Lettere” (XXVI Edizione, 2010), assegnato per la XIV sezione (saggio edito) a Mirabile bruttezza (premessa di A. Pajalich, Padova 2008).

Dall’anno accademico 2010-2011 è socia ordinaria dell’Ateneo di Treviso.

Assieme all’assessora del Comune di Venezia Tiziana Agostini (presidente) e ai giurati Maria Luisa Bedendi, Lorenzo Cesco, Giuseppe Rigo, ha fatto parte della Giuria del IX Concorso Nazionale di Poesia 2011 intitolato “In compagnia di Francesco”, che è stato indetto dal Centro Francescano di Cultura di Marghera efficacemente presieduto da Gianfranco Vianello.

Il 29 ottobre 2011, per la serie “Incontro con l’autore”, ha presentato nella magnifica Villa Soranzo Conestabile di Bruna Bertol Martinelli a Scorzè (TV) il proprio volume La verità e il mito. Trittico muliebre, nel corso di un evento ospitato dal Lions Club di Noale – presidente Francesco Jannuzzi – in collaborazione con l’Associazione Culturale “Paolo Rizzi” di Venezia – presidente Rina Dal Canton. Presieduta dallo stesso Jannuzzi e orchestrata dal cerimoniere Stefano Barina la manifestazione ha riscosso il plauso del folto pubblico anche per il brillante intervento di Ivo Prandin, l’efficace lettura di alcuni brani da parte delle attrici Graziella Carraro e Angela Caltanella, la sobria comunicazione di Dal Canton e la presenza dell’assessora alla Cultura del Comune di Scorzè, Nais Marcon. In chiusura di serata, un fastoso buffet ha ricreato le magiche atmosfere di Halloween.

Per iniziativa dell’Università Popolare di Venezia presieduta da Paola Rossi Gavagnin, il 31 marzo ha presentato alla Scoléta dei Calegheri, il proprio volume Vino donne amori (di varia antichità) con interventi di Tiziana Agostini, Bruno Rosada, Daniela Zamburlin.

Di nuovo per il bel programma Approfondimenti di Fabrizio Stelluto ha rilasciato un’intervista a Teleregione sul proprio saggio Ludi, ghiribizzi e varie golosità (Venezia, Supernova 2005).

Ancora per il gettonato programma Approfondimenti di Fabrizio Stelluto ha rilasciato a Teleregione un’intervista sul proprio volume Scripta selecta. Da oggi a oggi (Venezia, Supernova 1997).

Grazie alla rinnovata ospitalità di Marilena di Stasi e dell’intero staff di Radio Alma, il 19 ottobre 2011 ha rilasciato in diretta con Bruxelles un’intervista sul proprio volume La verità e il mito. Trittico muliebre (premessa di T. Agostini, Venezia, Supernova 2010).

Il 14 dicembre 2011, nella gremita sala-refettorio del Telecom Italia - Strategy Future Centre veneziano ha presentato – assieme all’assessora alle Attività Culturali del Comune di Venezia Tiziana Agostini e, in ordine alfabetico, G. De Luigi, G. Distefano, S. Gorreri, C. Montanaro, V. Pierobon, E. Tantucci – il libello Magic Venice (Supernova, 2011) di Fiora Gandolfi Herrera e Cristiana Moldi Ravenna. Intervento musicale di Janusz Podrazik.

Presso il Centro Culturale Candiani di Venezia Mestre, il 17 gennaio 2012 ha presentato assieme all’autrice, Fabia Ghenzovich, la raccolta di poesie Il cielo aperto del corpo (Kolibris 2011). Accompagnamento musicale di Sandra Perulli. Vocalizzazioni di Nadia Lucchesi.

In diretta telefonica con Radio Alma di Bruxelles, il 6 marzo 2012 ha rilasciato a Marilena di Stasi un’intervista sul proprio volume Variazioni omeriche (e anguillesche), pubblicato con Supernova (2011).

Nell’ambito di una serie di manifestazioni contro la mafia presso il Liceo Classico “L. Ariosto” di Ferrara, il giorno 15 febbraio 2012 ha preso parte, con l’editore, poeta e studioso Gianmario Lucini, alla presentazione della raccolta L’impoetico mafioso. 105 poeti per la legalità. Accuratamente preparato da Roberta Mori e Paola Sarcià l’importante evento, che ha coinvolto cinque classi e ha visto la partecipazione di un rappresentante dell’associazione Libera, si è svolto con successo anche grazie alla mirabile introduzione e conduzione di Claudio Cazzola.

Domenica 6 maggio 2012 alle 22:30 su Crime è stata protagonista di una apprezzata intervista televisiva rilasciata a Roberta Ravazzoni e incentrata su Donne e Sangue a Venezia spigolature storiche di cronaca nera (scritto in collaborazione con Giovanni Distefano). Il programma è stato realizzato per Mediaset Premium da Andrea Broglia con il valente staff di Puntodoc.

Con altri 63 poeti figura nella raccolta Ai propilei del cuore (premessa di Gianmario Lucini, CFR 2012), nobilmente ideata allo scopo di non rimuovere dalla coscienza collettiva tutte le vittime del moderno nazifascismo xenofobo italiano.

Venerdì 1 giugno 2012, presso la Biblioteca di Venezia Marghera, ha partecipato alla Cerimonia di Premiazione del VI Premio Letterario “La mia Marghera e dintorni 2012” assieme a Giuseppe Rigo (presidente) e agli altri giurati Sergio Barizza, Maria Luisa Bedendi, Andreina Corso. L’attesa cerimonia, cui è intervenuto il vicepresidente della Municipalità e delegato alla Cultura, Bruno Polesel, è stato ottimamente coordinato da Gianfranco Vianello, presidente del Centro Francescano di Cultura. Brani dei testi vincitori sono stati letti dagli attori Alessandra Prato e Gianni Moi. Un abbondante buffet ha concluso la serata.


Per la cultural-gastronomica Associazione “Amici di Merlin Cocai” autorevolmente presieduta da Otello Fabris – nata per promuovere la conoscenza e l’apprezzamento del poeta macaronico Teofilo Folengo il giorno 11 novembre 2012 ad Asiago, presso il Ristorante Alla Casa Rossa da Riccardo, ha proposto assieme a Lorenzo Fort un articolato ragionamento sul formaggio nel mito e nella letteratura. Vivo e prolungato il plauso del pubblico, convenuto numeroso da località anche lontane (Mantova, Venezia, Udine...) malgrado le pessime condizioni atmosferiche.


Il giorno 25 novembre 2012, presso la LIBRERIA LOVAT DI VILLORBA, ha presentato assieme a Gian Domenico Mazzocato il libro postumo Perifrasi Parafrasi Cadenze dell’amico Floriano Graziati, figura di spicco nella vita culturale trevigiana, conosciuto per il suo impegno nel sociale, la sua esperienza nel campo della giurisprudenza, i suoi scritti, la sua attività di docente e preside. È intervenuta la figlia G. Chiara Graziati.

È presente in parecchie opere collettanee – tra cui, di rilievo, Enciclopedia degli autori di poesia vol. 1, a cura di Gianmario Lucini (CFR 2012) e Cuore di preda. Poesie contro la violenza alle donne, a cura di Loredana Magazzeni (immagini di Fabiola Ledda, CFR 2012).

Il giorno 22 marzo 2013, presso il Circolo del Presidio Militare Esercito di Palazzo Cornoldi a Venezia, efficacemente diretto dal colonnello Raffaele Barcone, ha tenuto con buon successo di pubblico una conferenza dal titolo Donne Veneziane, tra schiave e dogaresse, introdotta dal generale di brigata Tommaso Vitale.

Giovedì 18 aprile 2013, per Pianeta Poesia 2012-2013 di Franco Manescalchi, la poeta e critica Annalisa Macchia ha mirabilmente condotto, presso la Biblioteca Mario Luzi di Firenze, la presentazione sia di Tracce sia di Variazioni omeriche (e anguillesche), ambedue a firma Letizia Lanza. Interventi critici di Giuseppe Baldassarre e Giuseppe Panella.

Assieme alle altre firme di Cuore di preda. Poesie contro la violenza alle donne, a cura di Gianmario Lucini (CFR 2012) ha vinto il Premio MirellaCultura per la poesia sociale 2013.

Lunedì 16 settembre 2013, nell'Aula Magna della CASA MATHA di Ravenna, ha presentato con successo il libro Dante Alighieri. Il viaggio estremo di Mirta Contessi assieme ad Alberto Mazzotti, Giovanni Distefano, Ivano Marescotti e il Laboratorio "Viva voce".

Sabato 19 ottobre 2013, presso il Grande Albergo Ausonia & Hungaria del Lido di Venezia, ha presentato con Teodoro Russo e Giovanni Distefano i volumetti Venezia. Tre Figlie della Repubblica di Giovanni Scarabello e Venezia. Salotti e Salottiere di Daniela Milani Vianello (entrambi nella collana VeneziaStory di Supernova che codirige). Dopo gli apprezzati interventi critici, gli attori Cecilia Peloso Venturini e Bruno Scarpa hanno recitato alcuni brani.

Assieme a molti poeti e poete figura in Cronache da Rapa Nui. Scritti e immagini in tema di ecologia, a cura di Gianmario Lucini, Piateda (SO) 2013.Lunedì 9 dicembre 2013, presso il Dipartimento di Scienze dell'Antichità dell’Università La Sapienza di Roma, per il seminario di Letteratura Greca 2013-2014 (sezione di Filologia Greca e Latina) ben coordinato dalla docente Amalia Margherita Cirio, ha tenuto un applaudito seminario dal titolo La Donna in Grecia. Spunti e riflessioni.

Nell'importante volume Note sul mito, il mito in note. La musica e la fabula tra antichi e moderni, a cura di Giovanni Cipriani e Antonella Tedeschi (Giuseppe Barile Editore, 2012) – che fa parte della Collana di studi di cultura classica e di musicologia Mousikòs anér fondata e diretta dal medesimo latinista – ha pubblicato il saggio Medea (o delle serpentine arti). Variazioni sul tema

Il 16 giugno 2014, presso la Libreria Feltrinelli di Venezia Mestre, ha presentato – con interventi dell'autore, dell'editore Giovanni Distefano e della giornalista Daniela Zamburlin – il libro I numeri di Venezia di Lorenzo Bottazzo (terza uscita della collana Supernova VeneziaFlash che codirige). Nutrita l'affluenza, vivo l'apprezzamento del pubblico. 

Assieme a poeti e poete in gran numero, il 25 luglio 2014 ha partecipato alla lettura poetica che si è svolta nel suggestivo Borgo di Colle Ameno presso Sasso Marconi (BO).

Nell'accogliente e gremita Sala Tommaseo dell'Ateneo Veneto, il giorno 16 ottobre 2014 ha presentato – con Cristiana Moldi Ravenna e Tiziano Scarpa – l'arguto pamphlet di Tiziana Agostini, Appunti di etnografia veneziana (illustrazioni originali di Pino Guzzonato), uscito nella collana VeneziaFlash di Supernova che codirige. Brillanti e apprezzati gli interventi dell'autrice.

Sabato 25 ottobre 2014, nella splendida Sala del Portale di Campo S. Lorenzo a Venezia, con Federico Moro, Vasco Mirandola e lo stesso poliedrico autore, Giorgio Bolla, ha presentato il poemetto (dedicato allo straordinario gatto Ange) dal titolo Storie di acqua, di angeli e di vento (prefazione di Plinio Perilli, interventi artistici di Rosario Morra, La Vita Felice, 2013). Interessato e caloroso il pubblico, particolarmente coinvolto dai significativi interventi dell’autore

Con vivo apprezzamento dell'uditorio, folto e partecipe, il giorno 21 gennaio 2015, per la Delegazione AICC trevigiana – presidente Antonietta Pastore Stocchi – e con il Patrocinio della Città di Treviso, ha proposto presso il Collegio Pio X una comunicazione dal titolo Odisseo nel cono d'ombra.

Nell'assemblea ordinaria che si è svolta il 26 giugno 2015 presso la sontuosa abitazione veneziana di Fiora Gandolfi Herrera è stata eletta all'unanimità – assieme a Lorenza Toro – vicepresidente dell’Associazione D.E.A (Donne Europee Associate, Centro Studi Silvia Businello Toro).  Presidente: Fiora Gandolfi Herrera. Tesoriera: Fernanda Daniela Fusella. Segretaria: Cristiana Moldi Ravenna. 

Con altre numerose autrici ha pubblicato due brani in Fil Rouge. Antologia di poesie sulle mestruazioni, a cura di A. Barina - L. Magazzeni (CFR 2015) dedicata alla memoria del poeta, saggista, filosofo, editore Gianmario Lucini prematuramente scomparso.

Per cortese invito dell'editora ferrarese Luciana Tufani, dal 2016 figura tra le grandi protagoniste mondiali, passate e presenti, nel calendario-agenda Donne del giorno.

Venerdì 18 settembre 2015, nella prestigiosa Sala degli Specchi del Grande Albergo Ausonia & Hungaria del Lido di Venezia, assieme a Daniela Zamburlin ha presentato due nuove uscite Supernova: Mozart a Venezia e in Italia di Virgilio Boccardi e Cenerentola di Paolo Morachiello. Letture di Maria Pia Colonnello.

Il giorno 3 ottobre 2015, presso la splendida Abbazia di Casamari (Veroli, FR) ha partecipato al Secondo Convegno di Antichistica Nulla dies sine linea. I colloqui di Senecio in memoria di Emilio Piccolo – assieme ai co-direttori della rivista online (Lorenzo Fort e Andrea Piccolo) e ad altri 5 studiosi: don Igino Vona, Vincenzo Ruggiero Perrino, Antonino  Contiliano, Luigi Spina, Luigi Gulia. 

Insieme ad altre 22 autrici – tutte appartenenti all’Associazione D.E.A. (Donne Europee Associate - Centro Studi Silvia Businello Toro) – è inclusa nella silloge poetica Su mia Madre, Supernova, Venezia 2016.

Per invito di Evi Spero, presidente onoraria del Club Unesco di Venezia, il giorno 28 gennaio 2016, presso il Circolo del Presidio Militare Esercito di Palazzo Cornoldi, ha presentato con successo, assieme a Giovanni Distefano, il volumetto Mozart a Venezia e in Italia di Virgilio Boccardi, pubblicato nella collana Supernova "VeneziaStory" che codirige.

Con altri 29 tra poeti e poete figura nell'antologia Bankruptcy, a cura di Ivan Pozzoni. Interpretazione di Giorgio Bolla, Villasanta (MB) 2016.

Martedì 22 marzo 2016 insieme all’italianista Tiziana Agostini ha proposto, nella prestigiosa Sala Tommaseo dell’Ateneo Veneto, il proprio volume Donne e società. Genealogia di genere ai tempi della Serenissima, Aracne Editrice, Roma 2014. Molto positiva l’accoglienza dei numerosi intervenuti.

Presso il Grande Albergo Ausonia & Hungaria del Lido di Venezia il 28 aprile 2016 ha presentato con successo il libro La peste a Venezia di Virgilio Boccardi, titolo numero 2 della collana Supernova "Conoscere Venezia" che codirige con l’editore. Interventi di Giorgio Bolla, Giovanni Distefano, Teodoro Russo.

Martedì 26 ottobre 2016, con folto concorso di pubblico e convinta adesione, ha presentato presso il veneziano Bistrot de Venise di Sergio Fragiacomo il volumetto a firma di Giannandrea Mencini intitolato San Giacomo in Paludo, un ricordo, numero 4 della collana Supernova "Conoscere Venezia" che codirige.

Dietro cortese invito di Giovanna Corazzon – presidente dell'Associazione culturale veneziana Chiostro Tintorettiano – il giorno 2 dicembre 2016 ha tenuto, presso l'Antica Scuola dei Laneri, una conferenza dal titolo Femminilità veneziana ai tempi della Serenissima (tra monache e cortigiane). Prolungato e caloroso l'applauso dei tanti e tante presenti in sala.

Nel ricco carnet culturale dell'Ateneo di Treviso – di cui è socia ordinaria – è stata inclusa con una comunicazione intitolata Donne di fede e di peccato ai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia, proposta con eccellenti risultati venerdì 20 gennaio 2017 nella nuova sede presso il complesso di San Nicolò

Con l'editrice Mnamon di Gilberto Salvi ha pubblicato nel febbraio 2017 l'ebook “Per la mirabile piana del cielo”. Divagazioni astrali tra mito e scienza (http://www.mnamon.it/ebook/saggistica/la-mirabile-piana-del-cielo/). 

Il giorno 14 marzo 2017, presso il Bistrot de Venise di Sergio Fragiacomo, ha presentato assieme a Giovanni Distefano il volumetto di Virgilio Boccardi Baciarsi a Venezia (Supernova, 2017), numero 20 della collana VeneziaStory” che codirige. Ottima accoglienza da parte sia del pubblico sia della critica.

Per invito della direttrice Paola Desantis il 19 aprile 2017, presso il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, ha partecipato al Convegno In cammino per giardini e labirinti. Théatres de papier, organizzato in collaborazione con Gianna Borghesani (Garden Club di Ferrara) e Luciana Tufani (Centro Documentazione Donna). Oltre al proprio, interventi di Fede Berti, Margherita Levorato, Emanuela Briani coordinati da Paola Roncarati. Vivo e percepibile l'interesse dei presenti nella splendida Sala delle Carte Geografiche.

Giovedì 4 maggio 2017, presso la Libreria Feltrinelli di Venezia Mestre, ha presentato assieme all'autrice Tiziana Agostini, il volumetto dal titolo Il coccodrillo in drogheria. Dittico per Virgilio Scapin e Pino Guzzonato. Con inediti di Virgilio Scapin (Supernova, 2016). Pubblico qualificato, coinvolto e abbastanza numeroso malgrado le avverse condizioni atmosferiche.

Per commemorare la fondatrice della Libreria delle Donne di Venezia Mestre Silvia Businello Toro a dieci anni dalla scomparsa, il 31 maggio 2017 presso il Gruppo di Lavoro Via Piave ha partecipato al Gruppo Donne e Cultura assieme ad altre studiose e socie dell'Associazione D.E.A.

Martedì 6 giugno 2017, presso la Libreria Galla Caffè di Vicenza, ha presentato assieme all'autrice Tiziana Agostini, il libretto edito da Supernova Il coccodrillo in libreria. Dittico per Virgilio Scapin e Pino Guzzonato. Con inediti di Virgilio Scapin. Interventi, tra gli altri, di Giorgio Bolla, Rino Cortiana, Pino Guzzonato.

Nell'ambito delle manifestazioni collaterali di a tutto volume. Libri in festa a Ragusa sabato 17 giugno 2017, assieme al regista Franco Giorgio, ha presentato nell'Antica Badia il libro di Giovanni Distefano Ragusa atlante storico (Supernova, 2017). Massiccia la presenza di pubblico e critica, rilevante il successo anche di vendite.

In una gremita e qualificata Sala Tommaseo il giorno 25 settembre 2017, assieme a Franco Ferrari Delfino, ha presentato presso l'Ateneo Veneto il poemetto epico-lirico di Rino CortianaFili di storia dalla tela della Conquista (Marsilio).

Martedì 24 ottobre 2017, con affluenza e successo di pubblico, al Bistrot de Venise di Sergio Fragiacomo ha presentato assieme a Giovanni Distefano il nuovo libro di Virgilio BoccardiVivaldi Ritrovato (collana Supernova "VeneziaStory", che codirige).

Domenica 29 ottobre 2017, nel giardino di Ca' Bembo a Venezia, ha partecipato con un proprio brano all'evento 1.000 NoW organizzato da Anna Lombardo Geymonat: 1000 voci poetiche a esprimere dissenso e solidarietà, in contemporanea con la manifestazione artistico-poetica ideata da Leonardo Onida Cagliari e inserita nel Festival Internazionale OTTOBREinPOESIA.

Il giorno 10 novembre 2017 a Ferrara, nella luminosa sala gremita del Centro Documentazione Donna di Luciana Tufani, ha proposto con successo la relazione dal titolo La presenza femminile nel dramma attico e nel mito, nell'ambito del progetto Alle origini della diversità. Viva l'attenzione, molte e pertinenti le domande.

Giovedì 7 dicembre 2017, presso il Bistrot de Venise di Sergio Fragiacomo, ha presentato assieme a Giovanni Distefano il libro poetico di Franco Ferrari Delfino, Dialogo dei piccoli sistemi. Edizione bilingue italiano-spagnolo (fotografie di Mario Guarnieri, didascalie di Michela Perrotta, traduzione di Marina Gattinoni). Folta la partecipazione del pubblico, significativa la presenza di studiosi e studiose.

Con largo consenso del pubblico non solo femminile, il 28 febbraio 2018 ha proposto a Ferrara, presso il Centro Documentazione Donna di Luciana Tufani, una relazione dal titolo Donna sapiente, donna strega? Convinto e caloroso l’applauso.

Per l’importante rassegna Poesia in città organizzata da Alessandro Scarsella presso il Centro Culturale Candiani di Venezia Mestre in collaborazione con lUniversità Ca’ Foscari, il 9 marzo 2018 ha presentato il poemetto di Rino Cortiana intitolato Fili di storia. La tela della conquista (Marsilio, 2017). Molto apprezzato l’intervento critico. 

Nell'affollata Sala Tommaseo dellAteneo Veneto, in occasione di un evento patrocinato dall'Uaar di Venezia dove ha portato i saluti ufficiali dell’Ateneo la vicepresidente Caterina Carpinato, lunedì 7 maggio 2018 è intervenuta – insieme a Luciana Boccardi, Franco Ferrari Delfino, Giovanna Pastega, Vittorio Pierobonalla presentazione di L’ultima estate di Cesarina Vighy (Fazi Editore), Premio Campiello Opera Prima 2009, Premio Cesare De Lollis 2009, Finalista Premio Strega 2009, e alla celebrazione del padre dell’autrice, avv. Dino Fazi, figura di spicco del Secondo Dopoguerra a Venezia. Letture di Ottavia Piccolo. Presenti in sala, giunti appositamente da Roma, la figlia di Cesarina, Alice, e il genero Elido Fazi.

Dietro invito del Centro Documentazione Donna di Luciana Tufani, giovedì 15 novembre 2018, nel raffinato Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, ha tenuto una comunicazione intitolata Donne del Settecento veneziano, in collegamento con la messa in scena di La Locandiera di Carlo Goldoni. Entusiastica l’accoglienza dell'uditorio, molte e pertinenti le domande.

Per invito di Giovanna Corazzonpresidente dell’Associazione Culturale Chiostro Tintorettiano di Venezia, venerdì 18 gennaio 2019 ha tenuto, presso la Sala Archi dell’Antica Scuola dei Laneriuna apprezzata conferenza dal titolo Donne veneziane tra Settecento e Ottocento: Isabella Teotochi Albrizzi. Applausi ripetuti e convinti.

Nell’ambito delle manifestazioni del Carnevale 2019 il giorno 26 febbraio, presso lAteneo Veneto, ha proposto due brani per l’iniziativa Poesie Lunatiche curata e gestita da Paolo E. Balboni, ideatore e coordinatore della Casa della Poesia. Enorme affluenza, convinto e caloroso apprezzamento.

Per la Casa della Poesia, ideata e coordinata da Paolo E. Balboni, il 7 marzo 2019 presso l’Ateneo Veneto ha partecipato con un brano alla Giornata contro la violenza sulle donne proposta da Cristiana Moldi Ravenna

Il giorno 19 marzo 2019, presso il Bistrot de Venise di Sergio Fragiacomo, ha presentato con Luciana Boccardi e Giovanni Distefano gli ultimi due libri dello scomparso Virgilio Boccardi. Gremita la sala, intensa la commozione, diffuso e sincero il rimpianto per la grave perdita.

Sabato 6 aprile, assieme ad altri 40 tra poeti e poete, ha letto tre brani alla Giornata Mondiale della Poesia 2019, organizzata e ottimamente diretta da Alessandro Cabianca nella magnifica Sala Romanino dei Musei Civici agli Eremitani di Padova. Interventi musicali di Riccardo Misto, ospite d’onore. Affollata la sala, attenzione e condivisione del pubblico di primo rilievo. 

Per il ricco ciclo di conferenze La moda al modo di Luciana Boccardi, organizzato e coordinato da Giovanna Pastega presso il Museo Mocenigo di Venezia, il giorno 15 maggio 2019 ha partecipato all’incontro dal titolo Essere o apparire interloquendo con le due protagoniste sulle Veneri preistoriche e il Canone di Policleto. Interessato il pubblico, essenzialmente femminile.

Nell’ambito del XIII Festival Internazionale di Poesia “Palabra en el Mundo” sabato 25 maggio 2019, presso l’ex convento dei Servi di Maria a Sant’Elena, ha letto una serie di brani contro la violenza di ogni genere in difesa dell’umanità e della natura vegetale e animale. Intenso l’applauso.